FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

Finanziamento concluso per decesso

Tassi di interesse, TAEG, TAN, Mutui ipotecari e fondiari, Soglia anti-usura, Rapporti di esclusiva. -
Discussioni in generale sulla tutela del risparmio ‘tradito’ e sulle regole di comportamento degli intermediari finanziari (Banche, SIM, SICAV, SGR ecc.).

Finanziamento concluso per decesso

Messaggioda Gio1978 » dom 15 mar 2015, 10:01

Buongiorno a tutti sono nuovo di questo forum e spero di non sbagliare, porgo in anticipo le mie scuse se dovessi farlo.
Scrivo perchè ho un problema di questo genere.
Circa due anni fa mio padre stipulò un contratto per un finanziamento come unico intestatario, all'inizio di quest'anno mio padre è deceduto. Ora l'operatore della banca che all'epoca stipulò il contratto di finanziamento continua a pressare mia madre per stipulare un altro finanziamento per andare a saldare il finanziamento interrotto.
Questa persona ha rilasciato una copia del contratto (non vi è la firma di mio padre) e continua a dire che l'unica soluzione è quella di stipulare un'altro contratto.
Questo è vero?
La copia che rimane al cliente deve essere firmata dall'intestatario?
Gio1978
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: dom 15 mar 2015, 9:51

Torna a Crediti, Mutui, Acquisti a rate - Responsabilità degli Intermediari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite