FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

esami del sangue

Costi dei medicinali, Ticket, Liste di attesa, Responsabilità professionale del medico e della struttura per lesioni o morte e risarcimento danni.

Vioxx, Lipobay, risarcimento danni, indagini penali, class-action, ricerca e prevenzione, effetti collaterali e ‘bugiardini’

esami del sangue

Messaggioda giampi » mar 11 ott 2011, 21:23

la mia dottoressa di base (ASL TO-5) ha affisso nell'ambulatorio un cartello che recita:
"a partire dal mese di maggio 2011 gli esami del sangue possono essere prescritti a carico dell'ASL solo ogni 2 anni e
gli esami del PSA sono prescritti solo se si è affetti da carcinoma alla prostata"

e in effetti alla mia richiesta di esami del sangue di controllo (reni, fegato, globuli bianchi, rossi, piastrine, glicemia, colesterolo, ecc.), che finora facevo annualmente, mi ha fatto la ricetta bianca (cioè devo pagarli)

M sono posto delle domande. Qualcuno mi può aiutare?

-da quale delibera regionale deriva questa decisione e perchè non è stata pubblicizzata a dovere
-l'esame del PSA serve a evidenziare IN ANTICIPO il cancro alla prostata, la Regione vuole che le prostate diventino grosse come palloni prima di fare gli esami?
-la sanità piemontese costa troppo, posso essere d'accordo, ma invece di andare a tagliare gli sprechi e le tangenti si tagliano le cure. A me sembra una logica aberrante. Che ne pensate?
giampi
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mar 11 ott 2011, 15:21

Re: esami del sangue

Messaggioda maigret » mer 2 nov 2011, 8:26

Gentile consumatore,
non abbiamo esaminato nello specifico i provvedimenti che hanno previsto tagli e/o nuovi ticket nel comparto sanità della Regione Piemonte; condividiamo, tuttavia, le Sue perplessità soprattutto sul contenuto del cartello apposto.
A tale proposito Le suggeriamo di inoltrare analoga segnalazione a quella a noi inviata tanto all'ASL di competenza quanto alla regione tenendoci poi al corrente della risposta.
Cordiali saluti.
Avvocato Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it
Avatar utente
maigret
Avv. Codacons
 
Messaggi: 654
Iscritto il: ven 2 dic 2005, 14:28
Località: Torino


Torna a Malasanità - Medicinali dannosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti