FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

Velox corso alamanno 2 multe in 2 min

Vigili Urbani, Polizia Municipale e Stradale e Ausiliari del Traffico: chi può multare chi e che cosa? Contestazione immediata o differita. Notifica: Tempi e formalità. Pagamento in forma ridotta. Ricorso al Giudice di Pace o al Prefetto. Autovelox: accertamento senza contestazione immediata, taratura, omologazione. Accessi vietati in ZTL e Telecamere. Patente a punti. Sanzione per rifiuto o omessa indicazione delle generalità del conduttore.

Velox corso alamanno 2 multe in 2 min

Messaggioda motorigo » ven 27 lug 2012, 9:54

Buongiono,

vorre sapere se posso fare ricorso. La mia problematica è questa. In data 26/02 mi sono arrivate due multe a distanza di 2 min. A parte il discorso della tolleranza che vorrei capire, parlano di 1 Km di superamento nella seconda mentre la prima sono uguale alla tolleranza, è lecito mettere 2 velox cosi' vicini ??? A mè sembra evidente che l' interesse non sia di evitare incidenti ma di afre cassa.Premetto che la prima multa diligentemente l' ho pagata ma due mi sembra ingiusto.
Grazie

Comune di GRUGLIASCO – 26/02/2012 alle ore 00:29 – Corso Allamano altezza Via Rivalta direzione Rivoli circolava alla velocità di km 75 superando di 5 km il limite (70 km/h)
Tot. Euro 84 + TASSE POSTALI

26/02/2012 – ore 00:31 – comune di Rivoli in Corso Allamano 149 direzione Rivoli centro superava di 1 km il limite di velocità (km 70) - (velocità rilevata 76km tolto abbuono 5 km)
Euro 66,50 + 1,30 tasse postali
motorigo
Utente
 
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 27 lug 2012, 9:25

Re: Velox corso alamanno 2 multe in 2 min

Messaggioda cerbero » ven 27 lug 2012, 13:57

Gentile motorigo,

la rinvio alla lettura del seguente topic:

viewtopic.php?f=49&t=5146

Cordiali saluti
Immagine


Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it

codacons.piemonte@gmail.com
Avatar utente
cerbero
Moderatore
 
Messaggi: 322
Iscritto il: mer 30 nov 2005, 19:20
Località: Torino

Re: Velox corso alamanno 2 multe in 2 min

Messaggioda motorigo » gio 2 ago 2012, 9:20

Buongirono ho letto ma francamente mi sembrano due casi un po' diversi . Qui staimo parlando di un velox sulla stessa strada a poca distanza uno dall' altro con multe nell'a rco di 2 min.... inoltre non ho capito come funziona il discorso della tolleranza ...quanto si consdiera grazie.
motorigo
Utente
 
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 27 lug 2012, 9:25

Re: Velox corso alamanno 2 multe in 2 min

Messaggioda tuologo » mer 22 ago 2012, 14:44

MI E' SUCCESSO LA STESSA COSA. Ho appena ricevuto 3 multe, stessi indirizzi. 2 multe hanno un minuto di differenza
Possibile che non si possa fare nulla?? due autovelox a 1 minuto di distanza??
tuologo
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mer 22 ago 2012, 14:40

Re: Velox corso alamanno 2 multe in 2 min

Messaggioda maigret » mer 5 set 2012, 12:07

Gentile consumatore,
il caso sottoposto è assai interessante e solleva questioni piuttosto complesse. Cercheremo di fornire alcune indicazioni.
Intanto il problema del cosiddetto limite di tolleranza: al riguardo riportiamo di seguito la norma del regolamento al codice della strada che disciplina il caso

Art. 345.
(Art. 142, CdS)
Apparecchiature e mezzi di accertamento della osservanza dei limiti di velocità.
1. Le apparecchiature destinate a controllare l'osservanza dei limiti di velocità devono essere costruite in modo da raggiungere detto scopo fissando la velocità del veicolo in un dato momento in modo chiaro ed accertabile, tutelando la riservatezza dell'utente.
2. Le singole apparecchiature devono essere approvate dal Ministero dei lavori pubblici. In sede di approvazione è disposto che per gli accertamenti della velocità, qualunque sia l'apparecchiatura utilizzata, al valore rilevato sia applicata una riduzione pari al 5%, con un minimo di 5 km/h. Nella riduzione è compresa anche la tolleranza strumentale. Non possono essere impiegate, per l'accertamento dell'osservanza dei limiti di velocità, apparecchiature con tolleranza strumentale superiore al 5%.
3. Il controllo dell'osservanza del limite di velocità, può essere anche effettuato, ai sensi dell'articolo 142, comma 6, del codice, attraverso le annotazioni cronologiche stampigliate sui biglietti autostradali all'atto dell'emissione e dell'esazione del pedaggio, raffrontandosi tali annotazioni con la distanza tra i caselli di ingresso e di uscita, quale risulta dalle tabelle distanziometriche ufficiali predisposte dagli enti proprietari. In tale caso alla determinazione della velocità è associato l'errore relativo - a favore del trasgressore - pari al 5, 10, 15 per cento a seconda che la velocità dedotta risulti, rispettivamente, inferiore a 70 km/ora, ovvero pari a 70 km/ora ed inferiore a 130 km/ora, ovvero pari o superiore a 130 km/ora.
4. Per l'accertamento delle violazioni ai limiti di velocità, le apparecchiature di cui al comma 1 devono essere gestite direttamente dagli organi di polizia stradale cui all'articolo 12 del codice, e devono essere nella disponibilità degli stessi.

Quanto alla prima multa ricevuta (comune di Grugliasco), pur non potendo Lei più proporre ricorso avendone effettuato il pagamento, Le suggeriamo di richiedere informazioni sull'applicazione della norma riportata alla polizia municipale e ove emergesse che la riduzione non è stata applicata potrà presentare istanza di rimborso (anche se con poche speranze di esito positivo perchè il solo rimedio previsto era come detto il ricorso avverso la multa).

Quanto alla correttezza del posizionamento delle due apparecchiature a così poca distanza l'una dall'altra, nutriamo anche noi qualche perplessità nonostante i due tratti di strada "incriminati" risultino individuati regolarmente con due distinti decreti prefettizi (entrambi reperibili al seguente link http://www.prefettura.it/torino/contenuti/324213.htm); il primo, del 29.4.2011, individua (a pag. 13) il tratto di corso Allamano in Grugliasco (dal Km 2,627 al Km 3,785), il secondo, dell'8.9.2011, individua il tratto di corso Allamano in Rivoli (dal Km 4,900 al Km 6,000).
Le nostre perplessità derivano appunto dalla prossimità delle due macchine e da quanto previsto per i cosiddetti dispositivi Tutor che verificano la velocità media in un tratto di strada di circa 20 Km.
Questi potrebbero essere i motivi di un eventuale ricorso (due sono le possibilità alternative: al Prefetto entro 60 giorni dalla notifica della multa, anche se dubitiamo del suo accoglimento perchè significherebbe smentire i provvedimenti sopra indicati; al Giudice di Pace entro 30 giorni dalla notifica e tenuto conto della sospensione feriale dei termini dal 1° agosto al 15 settembre).
Qualora, poi, i termini per l'eventuale ricorso fossero ormai decorsi, suggeriamo l'invio di una segnalazione al Ministero dell'Interno perchè verifichi la legittimità dei provvedimenti prefettizi di individuazione dei tratti in discorso (con preghiera in tal caso di comunicarcene l'esito).
La informiamo, infine, che il nostro servizio di consulenza giuridica, riservato ai soci, è a disposizione per eventuali ulteriori approfondimenti della questione. Se interessato potrà contattare la nostra sede di Torino per conoscere termini e modalità dell'adesione all'associazione.
Cordiali saluti.
Avvocato Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it
Avatar utente
maigret
Avv. Codacons
 
Messaggi: 654
Iscritto il: ven 2 dic 2005, 14:28
Località: Torino


Torna a Multe Codice della Strada

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite