FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Vigili Urbani, Polizia Municipale e Stradale e Ausiliari del Traffico: chi può multare chi e che cosa? Contestazione immediata o differita. Notifica: Tempi e formalità. Pagamento in forma ridotta. Ricorso al Giudice di Pace o al Prefetto. Autovelox: accertamento senza contestazione immediata, taratura, omologazione. Accessi vietati in ZTL e Telecamere. Patente a punti. Sanzione per rifiuto o omessa indicazione delle generalità del conduttore.

SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda lara » gio 11 dic 2008, 11:55

Buongiorno a tutti,

ho ricevuto un verbale dove vengo fotografata ( dall apparecchiatura fissa )mentre passavo con il rosso(strano per me) nella sp53 VIA PIAVE INTERSEZIONE SS26 VIA NUOVA CIRCONVALLAZIONE a Caluso.

Volevo sapere se c'è qualcuno a cui è successa la stessa cosa a questo semaforo e al quale sia venuto il dubbio di qualche irregolarita' sui secondi che intercorrono tra il il giallo e il rosso.

Grazie
lara
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 11 dic 2008, 11:38
Località: Venaria

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda nerowolf » mer 7 gen 2009, 11:57

Gentile consumatrice,
La riporto una risposta fornita ad altro utente del forum sul tema dei semavelox, nella convinzione che possa fornirle degli spunti per valutare la fondatezza di un eventuale ricorso che le rammento può essere fatto al Giudice di Pace o al Prefetto entro 60 giorni dalla notifica del verbale (se la notifica è stata fatta oltre 150 giorni dalla data dell'infrazione, il verbale è nullo):
<<L'utilizzo del c.d. semavelox o apparecchio accertatore di infrazioni semaforiche, strumento di per sè assolutamente legale, pone due serie questioni . Secondo quanto da tempo sostiene il Codacons - opinione confermata da una recente una circolare del Ministero degli interni - o l'apparecchio è collocato con la contemporanea presenza di organo accertatore (nel suo caso polizia municipale di Venaria) ed allora tutto è regolare (salvo quanto si dirà dopo sulla durata del 'giallo'); oppure non c'è tale compresenza ed allora bisogna verificare se il semaforo si trova su una di quelle strade che il Prefetto (nel suo caso, della Provincia di Torino) ha individuato con ordinanza apposita, ai sensi dell'art. 4 della decreto legge 121 del 2001. Dunque, il ricorso secondo noi è fattibile se la strada dove era ubicato l'impianto che ha fotografato il suo mezzo (anche questa circoistanza andrebbe, però, precauzionalmente accertata, visto che non è infrequente l'errore di chi legge foto di targhe) non è nell'elenco disponibile presso gli uffici della prefettura o su internet al seguente indirizzo: (http://www.comune.torino.it/prefto/uffi ... 6_2005.pdf).
Condizione preliminare, naturalmente, è che non vi fosse nel suo caso un agente accertatore presente: a quanto ci risulta,di norma non ci sono mai, perchè è un costo che non giustifica poi il posizionamento dell'impianto e vanificherebbe le esigenze di 'far cassa' del Comune ; in ogni caso è sufficiente vedere se nel verbale viene data una spiegazione articolata del perchè non è stato possibile fermare il veicolo per fare la contestazione immediata o se viene semplicemente richiamato l'art. 201 comma 1 bis e 1 ter del Codice della Strada. In quest'ultimo caso, è certo che l'agente non c'era.
Una seconda eccezione sollevata dalla nostra associazione riguarda invece il fatto che spesso i comuni, una volta installato il semavelox, riducono drasticamente la durata del giallo, approfittando del fatto che il Codice non stabilisce una durata standard. Il tempo di reazione per un conducente attento e pronto è di minimo un secondo durante il quale, se uno viaggia anche solo a 50 Km/h, percorre già 15 metri, portandosi quindi in prossimità del semaforo. Poi bisogna aggiungere lo spazio di frenata. L'art. 41, comma 10, stabilisce che con il giallo occorre fermarsi, a meno che ci si trovi così prossimi, al momento dell'accensione della luce gialla, che non ci si possa più arrestare in condizioni di sufficiente sicurezza. In tal caso si deve sgombrare sollecitamente l'area di intersezione con opportuna prudenza. E' evidente che se un comune fa durare il giallo solo 2 secondi, sarà molto probabile che gli automobilisti passino con il rosso. Ciò detto, tuttavia, riteniamo che fare ricorso solo per questo motivo sia rischioso, perchè in tanto occorrerebbe sapere quanto è il tempo di programmazione del giallo in quel semaforo e quindi bisognerebbe fare accesso agli atti del Comune, ma i tempi sono più lunghi del termine per impugnare il verbale. Poi, mancando la modifica dell'art 41 comma 10 del Codice della Strada (il Codacons ha per questo già diffidato Il Ministero), rimane una discrezionalità piuttosto ampia da parte del Comune nell'impostazione dei tempi del semaforo>>
Cordiali saluti
Codacons Onlus
Sede Regionale Piemonte
Avvocato Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it
Avatar utente
nerowolf
Avv. Codacons
 
Messaggi: 138
Iscritto il: ven 2 dic 2005, 14:29
Località: Torino

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda azrosso » lun 12 gen 2009, 18:49

anche a me: stessa situazione.
io son passato con il rosso girando a destra :evil:

1) I CARTELLI DI SEGNALAZIONE dell'esistenza del controllo sono subdolamente installati in mezzo ai cartelli segnalatori commerciali
2) a me hanno addirittura sbagliato il tipo di auto
3) non so se è autorizzata dal prefetto. bisognerebbe accertarlo

chi sa come si comporta il gdp di Stambino? esitono altre sentenze?
azrosso
Utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun 12 gen 2009, 18:44
Località: Torino

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda nerowolf » lun 12 gen 2009, 19:12

L'indirizzo in formato più visibile dell sito della Prefettura di Torino è
www.comune.torino.it/prefto/uffici/doc/105736_2005.pdf
Avvocato Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it
Avatar utente
nerowolf
Avv. Codacons
 
Messaggi: 138
Iscritto il: ven 2 dic 2005, 14:29
Località: Torino

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda azrosso » lun 12 gen 2009, 23:20

nerowolf ha scritto:L'indirizzo in formato più visibile dell sito della Prefettura di Torino è
http://www.comune.torino.it/prefto/uffi ... 6_2005.pdf


CARINO!!! E' TOTALMENTE BIANCO.
il documento è di 6 pagine, vuote!!
azrosso
Utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun 12 gen 2009, 18:44
Località: Torino

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda azrosso » lun 12 gen 2009, 23:41

ho trovato questo documento della prefettura:

http://www.comune.torino.it/prefto/uffi ... 6_2002.pdf
dalla pagina: http://www.comune.torino.it/prefto/uffi ... radale.htm

bisogna verificare se è aggiornato.
azrosso
Utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun 12 gen 2009, 18:44
Località: Torino

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda gionni » ven 3 apr 2009, 14:58

Oggi ho ricevuto la multa dell'infrazione di dicembre per passaggio con il rosso svoltando a destra, sempre nello stesso punto indicato da lara e azrosso.
Non ricordo se era appena scattato il rosso o quanto sia durato il giallo.
Quello che li incuriosisce è che si apre in un altro punto di Caluso un sistema acchiappa soldi .
Fino a poco tempo fa esisteva un semaforo vigliacco nella frazione di Arè venendo da Chivasso. Adesso l'anno tolto, ma con il controllo della velocità a 50km.
Forse che le casse di Caluso piangevano che han pensato di replicarlo su questo semaforo?
Comunque chiedo se c'è qualche speranza per fare ricorso?
gionni
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 3 apr 2009, 14:26
Località: Saluggia

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda Sanchez » sab 4 apr 2009, 14:46

esso semaforo stessa infrazione.50 anni di patente mai preso un semaforo rosso.
Sanchez
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: sab 4 apr 2009, 14:19
Località: Torino

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda eugiu13 » lun 6 apr 2009, 20:31

Buonasera a tutti, anche io sono stato filmato a Caluso, mentre "passavo col rosso", è cosa di dicembre e io non me ne sono reso conto, che si fa in questi casi? Serve il ricorso, comporta rischi di ulteriori addebiti? Siamo in tanti beccati a Caluso in Via Piave incrocio con nuova Circonvallazione?
Sul mio verbale a proposito della presenza sul posto del personale di polizia viene riportato l'art. 201 comma 1-bis lettera b ed e e comma 1 ter del c.d.s. "ed inoltre in quanto l'art.2 del decreto di omologazione consente l'utilizzo del dispositivo in modalità automatica senza la presenza dell'organo di polizia e pertanto lo stesso ha consentito la determinazione dell'illecito in tempo successivo".
Sono solitamente molto prudente, non ho mai preso multe e mai ho avuto incidenti e neanche ho rischiato di averne.
Un saluto a tutti.
eugiu13
Utente
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun 6 apr 2009, 20:09
Località: Quagliuzzo

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda bangolio » mar 7 apr 2009, 11:39

Salve a tutti. in data 12/12/2008 sono stato pure io pizzicato dallo stesso apparecchio sempre in svolta a destra. già mi fa strano che io abbia passato un rosso. mi fa ancora più strano vedere che non sono il primo che viene ripreso mentre gira a destra. ci sarà qualcosa che puzza ? essendoci un giro notevole di soldi io già inizio a sentirne l odore. stavo pensando d recarmi sul posto e verificare il funzionamento del semaforo stesso cronometrando il tempo di giallo ( non farò da cavia logicamente ;) ). di buttare via punti preziosi non ci penso proprio (visto che alla seconda volta si rischia il ritiro patente ) e perciò penso che opterò sul bruciare i 262€ che si addizionano ai 153 € di multa. il sindaco o chi sarà ad intascare sti soldi si farà un bel weekend....sul cesso !!! :evil:
già temo di un altra sorpresa visto che ci sono passato solo 2 volte in quel punto e con distanza un l altro di 2 settimane....attenderò

una curiosità...voi avete visto le foto incriminate ?
bangolio
Utente
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mar 7 apr 2009, 11:30
Località: monteu da po

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda scrabby » mar 7 apr 2009, 12:12

salve a tutti!
stessa inesorabile fine anche per me...lo stesso semaforo! Ho provveduto a controllare i fotogrammi dell'episodio nel sito del comune di caluso.
nel terzo fotogramma, che è quello che dovrebbe insindacabilmente valutare l'effettiva infrazione, non è nemmeno visibile il semaforo !!Mi chiedo quindi se magari fosse già diventato verde..... non sono solito a passare con il rosso!!
Chiedo quindi a voi di darmi eventuali suggerimenti per valutare la effettiva validità del documento.
Devo pagare secondo voi senza nemmeno togliermi la soddisfazione di essere stato "raggirato"?
Grazie
Saluti
scrabby
Utente
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mar 7 apr 2009, 12:04
Località: moncalieri

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda bangolio » mer 8 apr 2009, 13:00

scrabby ha scritto:salve a tutti!
stessa inesorabile fine anche per me...lo stesso semaforo! Ho provveduto a controllare i fotogrammi dell'episodio nel sito del comune di caluso.
nel terzo fotogramma, che è quello che dovrebbe insindacabilmente valutare l'effettiva infrazione, non è nemmeno visibile il semaforo !!Mi chiedo quindi se magari fosse già diventato verde..... non sono solito a passare con il rosso!!
Chiedo quindi a voi di darmi eventuali suggerimenti per valutare la effettiva validità del documento.
Devo pagare secondo voi senza nemmeno togliermi la soddisfazione di essere stato "raggirato"?
Grazie
Saluti




credo che un po tutti siamo stati truffati caro il mio Scrabby. te in che periodo sei stato fotografato ? io il 12-12-2008. appena posso posto le foto. purtroppo da cm appare all evidenza sembra che percorro sul serio la strada cn il rosso.....brrr mi terrorizzano quelle foto
bangolio
Utente
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mar 7 apr 2009, 11:30
Località: monteu da po

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda MARINELLA » gio 16 apr 2009, 23:39

CIAO ANCHE IO SONO VITTIMA DEL SEMAFORO DI CALUSO E MI DOMANDAVO SE I CARTELLI SONO STATI POSIZIONATI SUBITO E SE SONO IN POSIZIONE CORRETTA DATO CHE ARRIVANDO DA SAN GIORGIO IL CARTELLO E' POSIZIONATO A 100 MT . BISOGNEREBBE VEDERE SE LA SENTENZA N.11131 DELLA CORTE DI CASSAZIONE DELLO SCORSO ANNO IN CUI APPLICA LE CIRCOLARI DEL MINISTERO DEGLI INTERNI RELATIVE ALLE DISTANZE MINIMI DEI CARTELLI PER LE INFRAZIONI DA AUTOVELOX E' APPLICABILE ANCHE IN QUESTO : 100 MT SONO QUINDI POCHI E IL CARTELLO CON IL DISEGNO DEL VIGILE E' POSTO PROPRIO SUL SEMAFORO MALEDETTO . DOMANI FARO' UN SOPRALLUOGO CON FOTO E VEDO DI SCOPRIRE LA DATA DI POSIZIONAMENTO DEI CARTELLI : VI DARO' NOTIZIE E COMUNQUE IL RICORSO LO PRESENTO IL GDP POTREBBE COMUNQUE VALUTARE COME UN MODO DI FARE CASSA PER IL COMUNE E SE FOSSE COME QUELLO DI BERZANO AVREMMO SUBITO VINTO . SICURAMENTE SE CI PRESENTIAMO IN TANTI FORSE AL GDP VERRA' QUALCHE DUBBIO .
CIAO RAGAZZI VI DARO' NOTIZIE .
MARINELLA
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 16 apr 2009, 23:30
Località: gassino torinese

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda piratarosso » ven 17 apr 2009, 15:35

ciao,
neanche a dirlo...stessa identica situazione!
svolta a destra
semaforo rosso
multa
punti
e non mi ricordo di essere mai passata con il rosso...nè di aver visto il cartello che segnala le telecamere!

in piu' nelle foto si vedono gli stop accesi...ma mi sono fermata oltre la linea di stop!
sapete se qualcuno ha gia' fatto ricorso?
ci uniamo?
il comune ha investito sull'impianto...e sui guadagni ad esso connessi...tanto da allestire anche l'efficientissimo sito per la consultazione delle foto on-line!!!
anch'io avevo una mezza intenzione di andare a fare un sopralluogo!
fatemi sapere...
e mi raccomando...andate piano e passate solo con il verde!!! :?
piratarosso
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 17 apr 2009, 15:22
Località: Torino

Re: SEMAFORO CON RILEVATORE INFRAZ.CALUSO

Messaggioda eugiu13 » dom 19 apr 2009, 15:31

Allora facciamo ricorso o no? Esiste qualche gruppo organizzato in questo senso? Dove sieteeeee????

Anch'io sono stato fotografato mentre svoltavo a destra li, in quell'incrocio a Caluso. Chissa se hanno tutto in regola: le segnalazioni, i tempi dell'arancione, il fatto che non è avvenuta la contestazione immediatamente è contestabile?
Una curiosità, proprio vicino al semaforo con le frecce, (si vede nelle foto dell'nfrazione) c'è un grosso cartello verticale che segnala di dare precedenza, io naturalmente penso di aver tolto un attimo lo sguardo dal semaforo per rivolgerlo a sinistra, verso l'incrocio, per accertarmi che non arrivasse qualcuno a cui dovessi dare la precedenza..... cosa ne dite???

Ciao a tutti.
eugiu13
Utente
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun 6 apr 2009, 20:09
Località: Quagliuzzo

Prossimo

Torna a Multe Codice della Strada

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite