FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

pazzesco!!!!!!!

pazzesco!!!!!!!

Messaggioda spigoloso » dom 6 apr 2008, 21:25

buona sera sono un nuovo utente del forum, e scrivo questo post per avere un vostro parere su una richiesta di pedaggio da parte di societa' austostrade giuntami ieri per posta. la storia e' la seguente, il giorno 10 / 12/ 07 dovevo recarmi a bergamo per prendere un aereo, purtroppo era il giorno di inizio del famigerato sciopero dei tir che ha paralizzato l italia per 3 giorni. Sono entrato in autostrada regolarmente e solo all' uscita di bergamo mi sono accorto di tutto: C' era una coda di 4 kilometri per uscire!!!!!! Il casello era chiuso, bloccato dai tir, esisteva solo un
angusto spazio dove la polizia stradale faceva uscire i poveri automobilisti bloccati e prigionieri in A4, i suddetti agenti ci hanno pilotati ad uscire da una porta telepass sulla sinistra dal casello. Morale della storia ho perso il mio volo, e ora devo pagare 54. 25 euro per mancato pagamento pedaggio!!!!!!!!! Vi sembra una cosa corretta? Ringrazio per i consigli per spero vorrete darmi.
spigoloso
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: dom 6 apr 2008, 21:06
Località: Asti

Re: pazzesco!!!!!!!

Messaggioda maigret » lun 7 apr 2008, 13:40

Gentile consumatore,
rispondiamo alla Sua segnalazione anche se non ci è chiaro se la richiesta di esazione inviataLe dalla società autostrade riguardi solo la tratta percorsa oppure anche una o più penali per il mancato pagamento immediato e se l'uscita al casello è stata da Lei effettuata in tempi ragionevoli o dopo una lunga attesa (e quindi se Lei intenda contestare anche la pretesa della società per il normale pedaggio invocando l'inadempimento della stessa che non Le ha fornito in tempo utile notizie circa la percorribilità del tratto).
Comunque sia Le suggeriamo di inoltrare una lettera raccomandata a.r. alla società autostrade nella quale, esposti i fatti, chiederà, a seconda dei casi:
- di rideterminare l'importo dovuto, senza le maggiorazioni a titolo di penali per il mancato pagamento immediato, in considerazione dell'impossibilità da parte Sua e per ordine dell'autorità presente (la Polizia), di provvedervi;
- di annullare la richiesta di pagamento per la tratta percorsa stante i disagi da Lei subiti per le lunghe attese, conseguenza diretta dell'inadempimento della società costituito dal mancato tempestivo avviso della situazione venutasi a creare su quella tratta e/o casello.
Cordiali saluti.
Avvocato Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it
Avatar utente
maigret
Avv. Codacons
 
Messaggi: 654
Iscritto il: ven 2 dic 2005, 14:28
Località: Torino


Torna a Altro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite