FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

Ritardi consegna automobile

Ritardi consegna automobile

Messaggioda ss4 » lun 12 ott 2009, 11:52

Dunque,a fine aprile 2009 mi recai in concessionario per ordinare un'auto nuova,dando in rottamazione la mia vecchia,la venditrice mi disse che l'auto sarebbe arrivata per fine maggio,consapevole anche che la revisione della mia auto da rottamare sarebbe scaduta a maggio,e il bollo ad agosto...bene,dopo telefonate su telefonate e aspettando mesi e mesi l'auto e' arrivata a fine settembre,ovviamente ho chiesto loro il rimborso delle spese sostenute a causa del loro ritardo,revisione+bollo,mi sono sentito rispondere che la revisione tanto dovevo farla per viaggiare:O e che il bollo devo farmelo rimborsare dalla regione,non mi pare molto corretto,dato che dovro' poi perdere 1 giornata di lavoro per andare a cercare l'ufficio che si occupa di ste cose(sempre che si possa fare),pago l'auto,mi dissero che ci volevano 8/10 giorni per espletare le pratiche dei documenti,bene,ad oggi sono passati 15 giorni,telefono,mi rispondono che la sede non gli ha ancora mandato i documenti per l'immatricolazione e che devo aspettare ancora un 15/20 giorni....vorrei capire a sto punto che cosa ho diritto di pretendere a titolo di risarcimento per quello che ho speso e per il tempo che mi stanno facendo perdere,contando anche che dovrei entro fine anno,con i documenti dell'auto nuova e quelli della rottamazione chiedere il contributo regionale di 1500 euro che di sto passo rischio di perdere.
ss4
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 12 ott 2009, 11:24

Re: Ritardi consegna automobile

Messaggioda gcomegabri » mer 14 ott 2009, 14:41

Ciao.. A me sta succedendo una cosa simile...

Un acquisto di una macchina Hyundai che ho effettuato il 29 giugno.

Il contratto che ho firmato con il concessionario di Torino Automar prevedeva un'attesa massima di 90 giorni, che sono già passati da più o meno 15 giorni. Il concessionario dopo numerose richieste risponde che non ha ancora il numero di telaio, quindi non può risalire all'attuale stato della vettura.

Avendo rottamato, in suddetta data, la mia vecchia auto, mi ritrovo ora senza un mezzo e costretto ai mezzi pubblici.

Come comportarsi in questi casi? Soprattutto per chi, tenendo conto di questi 90 giorni come massimo termine, ha preso dei lavori fuori città in virtù del fatto di avere la macchina?

Si può chiedere un maggiore sconto? C'è una normativa che regola questo genere di "imprevisti"? E se sì, in che modo?
gcomegabri
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mer 14 ott 2009, 14:37


Torna a Altro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite