FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

Riparazione troppo onerosa

Riparazione troppo onerosa

Messaggioda rbacchi » mer 6 mag 2009, 11:02

Salve gente,
ho un problema con una riparazione troppo costosa.
Circa un anno fa ho portato una vecchia falciatrice (di oltre 20 anni) in un'Officina Meccanica per una riparazione (biella, rettifica albero motore,..). Il meccanico mi ha assicurato che la riparazione non sarebbe stata costosissima, ma il rapporto è stato soltanto verbale. Dopo essere ripassato almeno una ventina di volte, in agosto mi ha detto che i pezzi di ricambio non si trovavano e che quindi non si poteva riparare: ho quindi lasciato a lui tutti i pezzi, senza specificare altro. Circa un mese fa, sono ripassato nell'Officina per prelevare i pezzi, pensando di rivolgermi ad un altro meccanico, ma guarda caso i pezzi di ricambio li aveva trovati. Ho aspettato altri 15 giorni per la riparazione, e quando sono andato a sentire l'esito mi ha sparato un conto di 600 euro (il costo di una macchina nuova di questo tipo è di circa 1200 euro). Sono ripassato dopo alcuni giorni con mio cognato, ed il conto era lievitato a 700 euro.
A questo punto come mi devo comportare? la riparazione a mio modo di vedere è troppo onerosa, per il valore intrinseco del mezzo.
Posso chiedere la restituzione del mezzo senza la riparazione, visto che non mi è mai stata prospettata una cifra così elevata?, pagando magari soltanto una percentuale del conto come spese per il preventivo?, oppure la mano d'opera per lo smontaggio e la verifica delle rotture?
A mio avviso il meccanico era in malafede, e se non fossi passato, avrebbe venduto il mezzo ad altri.
Ho qualche speranza se mi rivolgo ad un Giudice di Pace? ed in tal caso come mi devo comportare?
Grazie per chi avrà la pazienza di rispondermi.
Rbacchi
rbacchi
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mer 6 mag 2009, 10:43
Località: Pesaro

Re: Riparazione troppo onerosa

Messaggioda maigret » ven 26 giu 2009, 10:36

Gentile consumatore,
la strada da Lei indicata ci pare corretta. Salvo non sia stata richiesta dal consumatore la riparazione del bene a prescindere dal suo costo (ipotesi certamente poco frequente e che può verificarsi nel caso di beni cui si è legati affettivamente o di particolare interesse in quanto "antichi"), il prestatore d'opera ha l'obbligo di informare il committente quando i costi siano alti o comunque antieconomici perchè vicini al valore commerciale del bene (che nel Suo caso è certamente inferiore al costo del prodotto a nuovo da Lei indicato in € 1200). Oltre a ciò il riparatore riferì di un costo di riparazione contenuto.
Ci sembra Suo diritto, pertanto, vista la palese sproporzione tra costo della riparazione e valore del bene, rinunciare alla stessa. L'officina potrà tuttavia pretendere un compenso per il preventivo che è sempre dovuto salvo il caso in cui non ne sia stata pattuita la gratuità.
In caso non addiveniate ad una soluzione amichevole potrà, a seconda dei casi, contattare altresi l'ufficio del Giudice di Pace con il quale valutare anche un tentativo di conciliazione.
La informiamo, infine, che, laddove interessato, il servizio di consulenza giuridica dell'associazione, riservato ai soci, potrà seguire la pratica per sollecitare una soluzione amichevole. Se lo riterrà opportuno potrà contattare la sede a Lei più vicina per conoscere termini e modalità dell'adesione all'associazione.
Cordiali saluti.
Avvocato Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it
Avatar utente
maigret
Avv. Codacons
 
Messaggi: 654
Iscritto il: ven 2 dic 2005, 14:28
Località: Torino


Torna a Altro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite