FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

spedizione da acquirente per recesso-chi paga i dazi ?

Campo di applicazione, Esclusioni, Informazioni sul Diritto di recesso, Effetti, termini e Condizioni, Offerte Televisive.

spedizione da acquirente per recesso-chi paga i dazi ?

Messaggioda maurizione » sab 8 nov 2008, 11:10

Gentili signori, mi chiamo Maurizio e sono un nuovo iscritto. avrei bisogno del Vostro aiuto, per favore.

I fatti sono questi

mi interesserebbe un Vostro parere e soprattutto una certezza.

Ho spedito un oggetto vintage a Taiwan per averlo venduto. si tratta di un orologio con garanzia, venduto anche ad un prezzo molto più basso del mercato attuale prima perchè il periodo è quello che è e poi, effettivamente, ho tenuto conto anche delle condizioni generali dell'oggetto. lucidato qualche volta di più etc. etc.

ora, il fatto è questo, giacchè l'acquirente non ha gradito l'oggetto me lo ha contestato. gli gli ho risposto che non c'era alcun problema. basta che, come da prassi e norma, me lo spedisca, poi appena arriva effettuo il rimborso. lui me lo ha rispedito dimenticando però di specificare che era una spedizione per diritto di recesso e bla bla bla. in pratica ora la dogana vuole la bellezza di 600 euro da me.

sinceramente, non sapendo come vanno certe cose ( mi sto informando ) non so come gestire il tutto. però mi brucia dover pagare dazi per un oggetto già mio, che mi hanno solo rimandato per non averlo gradito. esiste la colpa dell'acquirente per aver omesso che si trattava di un recesso ? posso appellarmi a qualche sorta di diritto o devo attaccarmi al tram e fare san paganino ? grazie a tutti

Maurizio
maurizione
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: sab 8 nov 2008, 11:02
Località: Grosseto

Re: spedizione da acquirente per recesso-chi paga i dazi ?

Messaggioda nerowolf » mer 12 nov 2008, 17:44

Egregio consumatore,
debbo confessarle che non sono riuscito a capire molto di quello che lei ha scritto. Perciò, riterrei più opportuno che lei riformulasse con maggiore chiarezza il quesito. Peraltro, non ho compreso se lei è un privato che vende oggetti suoi o un azienda che svolge attività internazionale di compravendita. Nel primo caso, non sussiste alcun diritto di recesso per legge, non essendoci un consumatore e dun professionista, ma due privati. Per cui il recesso eè legittimo solo se le parti hanno inserito, nell'accordo di vendita, clausole che consentono all'acquirente di ripensare all'acquisto medesimo una volta visto il bene. Peraltro ciò vale in base alle norme vigenti nel nostro Paese, non è detto che sia vincolante anche per i cittadini di uno Stato estero (Taiwan). Ciò vale anche se invece lei vende nell'ambito di un'attività di impresa, perchè ise è vero che in Italia le nortme a tutela del consumatore nelle vendite per corrispondenza prevedono il diritto di recesso, da esercitarsi entro un termine prestabilito (10 giorni lavorati9vi dalla ricezione della merce) e senza spese a carico dell'acquirente; è altrettanto vero che, non sappiamo quali altre eventuali norme di tutela il consumatyore di Taiwan possa invocare. In assenza di norme specifiche nel suddetto Paese, vale quanto detto a proposito del recesso esercitato nell'ambito di un rapporto contrattuale fra due privati: vale ciò che il contratto prevede, dove per contratto si intende non solo quello stipulato direttamenmte fra venditore e acquirente, ma anche quello eventualmente da entrambi stipulato con un terzo che professionalmente eroghi un servizio di intermediazione (anche online) inella vendita (tipo e bay).
Cordiali Saluti
Codacons Piemonte
Avvocato Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it
Avatar utente
nerowolf
Avv. Codacons
 
Messaggi: 138
Iscritto il: ven 2 dic 2005, 14:29
Località: Torino


Torna a Contratti fuori dai locali commerciali - Diritto di recesso

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite