FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

Carte prepagate - recesso da acquisti all'estero

Campo di applicazione, Esclusioni, Informazioni sul Diritto di recesso, Effetti, termini e Condizioni, Offerte Televisive.

Carte prepagate - recesso da acquisti all'estero

Messaggioda paologuglielmo » lun 28 apr 2008, 16:22

Buongiorno, sono un Vs iscritto del Piemonte (tessera n. 009775). Una ditta americana mi ha spedito solo un articolo dei due che ho ordinato, senza avvisarmi dell'indisponibilità dell'altro -avrei rinunciato, per le spese accessorie sproporzionate-, e senza menzionare le spese doganali a cui sarei andato incontro - circa €55 che avrei dovuto aggiungere alla consegna a un prodotto che costa, spedizione inclusa, €120-. Io ho rifiutato la merce all'arrivo del corriere, tornata ora negli U.S.A. La ditta non risponde alle mie richieste di rimborso, per cui sospetto la malafede. Vorrei sapere se devo fare denuncia per frode, appropriazione indebita o che altro (e dove, Italia o U.S.A.). L'addebito è avvenuto su carta prepagata Postepay. Grazie. Paolo, Verbania
Avatar utente
paologuglielmo
Utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: lun 28 apr 2008, 15:19
Località: Verbania

Re: Carte prepagate - recesso da acquisti all'estero

Messaggioda maigret » ven 9 mag 2008, 9:27

Gentile consumatore,
al momento non sembrano potersi ravvisare gli estremi di un reato nella fattispe da Lei descritta.
Quanto al rimborso della somma da Lei versata riportiamo di seguito il testo dell'art. 56 del codice del consumo:
"Pagamento mediante carta
1. Il consumatore puo' effettuare il pagamento mediante carta ove
cio' sia previsto tra le modalita' di pagamento, da comunicare al
consumatore ai sensi dell'articolo 52, comma 1, lettera e).
2. L'istituto di emissione della carta di pagamento riaccredita al
consumatore i pagamenti dei quali questi dimostri l'eccedenza
rispetto al prezzo pattuito ovvero l'effettuazione mediante l'uso
fraudolento della propria carta di pagamento da parte del
professionista o di un terzo, fatta salva l'applicazione
dell'articolo 12 del decreto-legge 3 maggio 1991, n. 143, convertito,
con modificazioni, dalla legge 5 luglio 1991, n. 197. L'istituto di
emissione della carta di pagamento ha diritto di addebitare al
professionista le somme riaccreditate al consumatore."
Le suggeriamo, pertanto, di tentare di ottenere il riaccredito delle somme versate presso l'emittente della carta a mezzo formale richiesta scritta.
Per ulteriori indicazioni rinnoviamo l'invito a contattare di persona la sede dell'associazione a Lei più vicina.
Cordiali saluti.
Avvocato Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it
Avatar utente
maigret
Avv. Codacons
 
Messaggi: 654
Iscritto il: ven 2 dic 2005, 14:28
Località: Torino


Torna a Contratti fuori dai locali commerciali - Diritto di recesso

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite