FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

Divano nuovo

Conformità, Riparazione, Sostituzione, Risoluzione Del Contratto, Onere Probatorio, Beni Usati, Garanzia Contrattuale di Buon funzionamento, Garanzia del Produttore.

Divano nuovo

Messaggioda Aisol » ven 29 lug 2016, 16:09

Nello scorso mese di marzo abbiamo acquistato un nuovo divano letto presso un negozio di un noto e pubblicizzato marchio italiano, come prima cosa i venditori non sono stati chiari sui termini di consegna, ma dopo alcune settimane di pazienza il divano ci è stato consegnato in apparente buono stato. Dopo pochi giorni di utilizzo abbiamo cominciato a notare l'inadeguatezza delle imbottiture di cuscini e schienale che non reggevano il peso dei soggetti seduti, di fatto nonostante il cuscino la persona seduta (bambini compresi) andava a toccare la sottostante parte letto generando fastidiosi rumori e scricchiolii. Certi della buona fede del venditore abbiamo chiesto una verifica che è avvenuta ad un mese dalla consegna, la persona giunta a controllare ci ha comunicato che il problema era dovuto ad un naturale assestamento del materiale e che dopo aver esposto i cuscini al sole (testuali parole) ed aver ripiegato maggiormente la sotto-struttura del letto, sarebbero scomparsi. Nonostante fossimo certi che questi rimedi palliativi non avrebbero risolto nulla abbiamo seguito le istruzioni, ma ovviamente dopo poche ore il problema si è ripresentato in forma anche peggiore. A questo punto abbiamo comunicato nuovamente la cosa ed il venditore ci ha chiesto di documentare con foto lo schiacciamento irregolare del materiale, cosa che abbiamo puntualmente fatto, aggiungendo anche un video della seduta. E' trascorso un altro mese, ma non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Al telefono si negano o danno risposte evasive. Vorrei capire perché non ci viene assicurato il diritto che la legge ci mette a disposizione e quali sono i mezzi che legalmente possiamo esercitare a fronte di quella che si configura, di fatto, non solo come il mancato rispetto del contratto, ma sostanzialmente come una truffa dovuta a materiali inadeguati e scadenti che l'azienda sa benissimo di impiegare.
Aisol
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 29 lug 2016, 15:46

Torna a Garanzia del venditore per i vizi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite