FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

problemi con teletu

Distacchi di linea ingiustificati. Attivazione di servizi mai richiesti, Connessione a numeri a tariffazione speciale (144,709, 899 ecc.) e il pericolo dei dialers, Servizi di informazione a pagamento (892892,12.40 ecc.): tutela della Privacy e Pubblicità Ingannevole...

problemi con teletu

Messaggioda lichen72 » ven 30 lug 2010, 22:32

Salve, in seguito ad un contatto telefonico in data 05.07.10 con operatore di teletu per passaggio a tale compagnia effettuavo un contratto telefonico, ma dopo attenta valutazione delle condizioni contrattuali visionate sul sito ufficiale di TELETU, decidevo di non aderire ed inviavo una regolare raccomandata a.r. (ricevuta da Opitel spa in data 12.07.10), con cui esprimevo chiaramente la volontà di recedere, contemporaneamente inviavo a telecom raccomandata a.r. in cui esprimevo la volontà di rimanere suo cliente e diffidandola dal staccare la linea. Ciò nonostante arbitrariamente, però, Teletu provvedeva ad una “attivazione forzata” dei propri servizi e disagi a parte mi trovavo senza servizio ADSL dal 07.07.10 e senza servizio voce dalla mattina del 20.07.10 fino al 29.07.10.
Considerate anche le professioni legate a tale utenza (io medico, mia moglie avvocato), inviavamo lettera di diffida alla teletu, che si invia in allegato tramite raccomandata urgente giornaliera, intimando la riattivazione immediata nelle 24 ore, pena l'allaccio di nuova linea telefonica con addebbito di costi a teletu.
Non sortendo effetto, abbiamo effettivamente attivato una nuova linea con telecom in data 29.07.10, ora il mio quesito è: la vecchia linea oggetto di recesso che è in questa sorta di limbo tra teletu e telecom devo disattivarla? E se si a quale gestore inoltrare richiesta e con che formula? Inoltre volevo avere una delucidazione: è vero che telecom è gestore di riferimento e che non può controllare la procedura di distacco, ma nel momento in cui viene informato dal cliente tramite raccomandata del problema in atto ad un suo abbonato non può più fingere di non sapere, e può adoperarsi per riprendere la linea. E comunque gli eventuali costi di disattivazione della vecchia linea non sono certo da addebitare a me, visto che non ho cagionato il problema, ho effettuato il recesso dopo un giorno e ho anche comunicato alla teletu con ampio margine tale problematica di assenza di linea telefonica, quindi immagino che andremo in procedura di conciliazione ed oltre poichè i danni professionali e morali arrecati sono notevoli. Secondo lei posso rivalermi anche su telecom o solo con teletu?
Allegati
Teletu Italia diffidaa.rar
(6.06 KiB) Scaricato 281 volte
lichen72
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 30 lug 2010, 22:22

Torna a T E L E C O M

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite