Pagina 1 di 1

Auto cointestata

MessaggioInviato: dom 4 mar 2012, 14:03
da Mirko999
Buongiorno,
avrei un quesito da proporre dato che non sono riuscito a trovare nulla in proposito in rete.

Durante il matrimonio in comunione legale io e mia moglie abbiamo acquistato nel 2004 una seconda auto cointestandola,
io possedevo già un'auto come unico intestatario ed avevo la prima classe per RC auto, lei non era mai stata assicurata,
per cui ho stipulato nel 2004 un contratto assicurativo a mio esclusivo nome per acquisire la classe, anche se nel contratto
compaiono sia il mio nome che il suo, ma solo nella parte dei proprietari del veicolo, le firme sono solo mie.
Nel 2005 ci separiamo di fatto ed io cambio residenza comunicandolo al comune, verso la fine del 2006 ci separiamo
legalmente in tribunale, nella quale ci dividiamo i beni fra cui quest' auto di cui cedo a lei il mio 50% di proprietà.
Nei primi mesi del 2012 mi arriva l'avviso che è in scadenza il bollo assicurativo ed andandomi ad informare all' ACI/PRA
mi viene detto che la separazione è come un passaggio di proprietà che lei non ha ancora fatto, per cui ho segnalato la
cosa alla Regione.
La domanda è questa :
Visto che mia figlia mi ha detto che usufruisce della prima classe di merito per la sua auto tramite la legge Bersani,
essendo nello stesso stato di famiglia della madre.
Come può la mia ex-moglie essere in prima classe visto che già dal 2005 non eravamo più nello stesso stato di famiglia?
Potrebbe aver continuato a pagare a mio nome, a mia insaputa, ma come avrebbe potuto usufruirne mia figlia visto che
non abbiamo la stessa residenza?
Cosa avrebbe potuto fare di irregolare per non perdere la classe?
Esiste uno storico personale a mio nome di tutte le assicurazioni stipulate in modo da risalire a cosa può essere accaduto?
Cosa potrei fare per tutelarmi da eventuali danni materiali e/o legali?
Se ha bisogno di altre informazioni che attualmente non mi sovvengono, mi faccia sapere
Grazie

Re: Auto cointestata

MessaggioInviato: gio 8 mar 2012, 8:43
da maigret
Gentile consumatore,
dovrebbe intanto rivolgere queste domande alla ex moglie.
Possiamo ipotizzare che non avendo fatto annotare il passaggio di proprietà al PRA, Sua moglie abbia continuato all'epoca della separazione ad avvalersi del Suo contratto di assicurazione.
Le suggeriamo, pertanto, di provvedere all'annotazione al PRA e di richiedere alla compagnia che all'epoca assicurava l'auto cosa sia stato del contratto; la conpagnia non dovrebbe avere difficoltà a darLe tali informazioni, considerato che l'auto era ed è ancora intestata a Lei.
Cordiali saluti.