Pagina 1 di 1

Rivalsa - Trasporto non conforme

MessaggioInviato: mar 6 apr 2010, 23:19
da GeoRoby
Buongiorno,
ho un dubbio e nonostante abbia fatto molte ricerche non ho trovato una risposta precisa.
Tra le varie casistiche in cui le assicurazioni possono rivalersi sull'assicurato, vi è quella che riguarda il trasporto di passeggeri effettuato in modo non conforme alle disposizioni vigenti. il quesito è: Precisamente che cosa si intende?
Leggendo sul web ho trovato riferimenti al fatto di trasportare un numero di passeggeri superiore al consentito, oppure di non utilizzare l'apposito seggiolino per i bambini, ma io mi chiedo: il fatto di non avere le cinture di sicurezza allacciate, non può essere sufficiente per far sì che il trasporto sia considerato "non conforme"?
Grazie a chi mi potrà chiarire questo dubbio!

Re: Rivalsa - Trasporto non conforme

MessaggioInviato: gio 13 mag 2010, 9:04
da maigret
Gentile consumatore,
il rischio da Lei prospettato concretamente esiste anche alla luce di una sentenza della Corte di Cassazione (11 marzo 2004, n. 4993) che ha sancito la corresponsabilità del conducente a carico del conducente per non aver imposto al suo passeggero l'uso della cintura ovvero sospeso la marcia in caso di rifiuto; da ciò la possibilità per la compagnia di assicurazioni di esercitare la rivalsa nei confronti del proprio assicurato (la sentenza, peraltro, non se ne occupa posto che nel giudizio in esame non vi era stata azione di rivalsa della compagnia).
Evidenziamo, peraltro, che molte compagnie hanno introdotto nelle polizze una condizione aggiuntiva di "rinuncia al diritto di rivalsa nel caso di danni subiti dai terzi trasportati, se il trasporto non è effettuato in conformità alle disposizioni vigenti ed alle indicazioni della carta di circolazione".
Cordiali saluti.