FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Bonus Malus, Certificati di assicurazione, Concorso di colpa, Constatazione Amichevole e Convenzione di Indennizzo Diretto (C.I.D.), Decorrenza, Decadenza e Disdetta, Fondo di Garanzia per le Vittime della strada, Massimari e Franchigie, Premi, Cartelli di Imprese e Multe Antitrust.

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda enigmaticus » lun 13 dic 2010, 18:01

Ho spesso pensato anche io di assicurare online il mio autoveicolo ma ..... dai preventivi effettuati i premi sono risultati sempre maggiori di quello che già pago. Preferisco pagare qualcosa in più, ma meglio l'assicurazione presso una agenzia dove puoi parlarci direttamente e risolvere immediatamente qualsiasi problema. C'E' più contatto umano. Per le polizza telefoniche ora parli con un'operatore, ora parli con un'altro e sempre a spiegare le medesime cose.
Rivolgetivi direttamente alle agenzie.
Saluti
Avatar utente
enigmaticus
Utente
 
Messaggi: 59
Iscritto il: sab 11 apr 2009, 11:20
Località: Torino

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda Paoloclio » mer 22 dic 2010, 12:48

Assicurato con il Gruppo Admiral, ConTe.it da ormai due anni, oggi mi trovo ora a dover chiedere aiuto ad un legale che mi difenda in tribunale dalla Admiral stessa. Scelta per i costi veramente convenienti delle sue polizze, dopo un primo anno passato senza incidenti (e quindi senza problemi) sotto copertura Conte.it decidevo di rinnovare la polizza, dichiarando altresì di rimanere fedele alla compagnia, fatto che mi permetteva di incamerare un' ulteriore riduzione di 16€ sulla mia polizza per il 2010. Fin qui tutto bene.
In data 27/07/2010 uscendo da un parcheggio urtavo la ruota di una moto parcheggiata e questa con il manubrio urtava a sua volta un'auto parcheggiata provacando un piccolo danno sull'auto stessa, constatato il quale decidevo di lasciare un biglietto con il mio recapito. Fin qui diciamo tutto bene.
Alla sera stessa venivo contattato dal proprietario che mi rilasciava i suoi dati, cosa che la mattina seguente trasmettevo tramite E-Mail alla Conte.it E qui cominciano i dolori.
Nei mesi successivi, prima il proprietario dell'auto e di seguito l'avvocato della controparte, mi telefonano esortandomi a contattare nuovamente la mia assicurazione in quanto la mia assicurazione non ha ancora proceduto a liquidare il sinistro in quanto "pare ci siano alcuni problemi...".
Ricevo in seguito comunicazione tramite raccomandata del perito della mia assicurazione che vuole "visionare la mia autovettura". Stupito, mi chiedo, come mai? La mia polizza noncomprende la Kasko come garanzia aggiuntiva...
Contattato telefonicamente quindi il perito che mi dice che il danno gli pare "strano" e il risarcimento della controparte troppo elevato, vuole vedere la mia auto. Acconsento che venga a vederla per il giorno successivo comunicando con successiva telefonata dove trovarla parcheggiata in quanto, in ora pranzo, non può essere in zona e nè prima delle 8 ne dopo le 18 (durante il giorno lavoro....). A lui sta bene così a me anche.
Non ho più notizie (ne sue ne dell'assicurazione) finchè non mi arriva una citazione in tribunale dall'avv. della controparte alla quale presenzio ma mi viene comunicato che per difendermi DEVO nomimare un legale e vengo (pochi istanti prima di andare davanti al Giudice di Pace) in possesso dell'opposizione alla citazione formulata dalla Admiral nella quale oltre a dichiarare come eccessiva la richiesta di danno della controparte (cosa che mi vede daccordo) mette in dubbio la dinamica dell'incidente. In pratica ventila una possibile connivenza tra me e il danneggiato! (cosa del tutto falsa in quanto non conoscevo la persona e non la conosco a tutt'oggi se non per averci parlato al telefono tre volte dopo l'incidente) dichiarando altrisì che il perito da loro nominato non sia stato in grado di visionare la mia auto!!!!! (Fatto non vero, due telefonate intercorse)
AIUTO!!!!
POTETE AIUTARMI? E' vero che per danni superiori a 500€ non si ci può più difendersi da soli???
COSA POSSO FARE?
Possiamo fare qualche azione legale nei confronti di queste assicurazioni?
Posso chiedere la rescissione dal contratto che mi lega alla compagnia ancora un'altro anno?
Se la compagnia non crede alle mie parole io non credo alla mia compagnia!

AGGIORNAMENTO DEL 5 GENNAIO 2011

ATTUALMENTE STO DANDO MANDATO AD UN LEGALE DI FIDUCIA PER ESSERE DIFESO IN TRIBUNALE, VI RINGRAZIO DELLA Vs. PRONTA RISPOSTA.

IL FATTO DI ESSERMI PRESENTATO DAVANTI AL GIUDICE DI PACE SENZA UN LEGALE LA PRIMA VOLTA DIPENDE UNICAMENTE DAL FATTO CHE PENSAVO DI ESSERE GIA' ASSISTITO, IN QUANTO LA MIA ASSICURAZIONE PREVEDE LA TUTELA LEGALE TRA LE GARANZIE ACCESSORIE, E DI ESSERE CITATO IN QUANTO PROPRIETARIO DELL'AUTO E PER FATTO E COLPA ESCLUSIVA DELL'INCIDENTE.

SE CREDETE POSSA ESSERE UTILE, POSSO INVIARVI TUTTA LA DOCUMENTAZIONE INERENTE IL CASO.
GRADIREI INOLTRE SAPERE SE, NONOSTANTE ABBIA SCELTO IN PASSATO DI RIMANERE CON LA STESSA ASSICURAZIONE PER IL PROSSIMO ANNO, POSSA PREVENTIVAMENTE MANDARE DISDETTA (UN MESE PRIMA DELLA SCADENZA).

GRAZIE ANCORA E SPERO CHE LA MIA ESPERIENZA POSSA ESSERE DI AIUTO A TUTTI GLI UTENTI E CONSUMATORI
Ultima modifica di Paoloclio il sab 15 gen 2011, 15:56, modificato 2 volte in totale.
Paoloclio
Utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar 21 dic 2010, 16:18

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda maigret » mer 22 dic 2010, 16:14

Gentile consumatore,
in merito a quanto da Lei esposto precisiamo che in caso di giudizio la compagnia generalmente incarica un legale perchè si costituisca nello stesso tanto per la compagnia quanto per l'assicurato (questo quando le due posizioni non siano incompatibili come sembra invece essere nel Suo caso vista la contestazione della dinamica da parte della Sua compagnia).
Le suggeriamo (senza peraltro l'indispensabile esame degli atti di giudizio) di verificare con la Sua compagnia se intenda procedere al risarcimento e definire transattivamente la lite; se così non fosse Le consigliamo di contattare un Suo legale di fiducia per l'eventuale costituzione nel giudizio (l'assistenza dell'avvocato è indispensabile nei giudizi il cui valore sia superiore ad € 516,46).
Cordiali saluti.
Avvocato Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it
Avatar utente
maigret
Avv. Codacons
 
Messaggi: 654
Iscritto il: ven 2 dic 2005, 14:28
Località: Torino

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda tuonoblu909 » gio 13 gen 2011, 23:14

Sono incredulo a quello che leggo!!!! sono tre anni che sono assicurato conte!!! mai un problema.... la precisione, velocità e affidabilità lo hanno sempre dimostrato con fatti..

Tagliando al massimo 4 giorni e arriva a casa...la mail per circolare è immediata... ( anche se non circolo mai con quella ) ,

non so... perchè voi avete tutti questi problemi.....

poi le tariffe sono basse e ci lamentiamo??

normale , io metto un guidatore...la mia è nel box....pochi km da fare all'anno....è giusto che si valuta tutto!!!!!
sei senza cinta? pazienza si sa che si deve mettere!!!!
sei ubriaco? si sa che non si puo' guidare....!!!!
tutte cose che non mettendole su contratto....se le fai... le paghi due volte!! per me è giusto.... forse sarà che non bevo..che metto la cintura e che non faccio altre caxxate che fanno tanti altri....
tuonoblu909
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 13 gen 2011, 23:04

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda Paoloclio » ven 14 gen 2011, 9:50

Qui non si tratta di mettere la cintura o meno, di guidare ubriachi o meno, ATTENZIONE!
La prego di rileggere quanto da me scritto, perchè l'azione da me compiuta FIN DAI POCHI ISTANTI SUCESSIVI ALL'INCIDENTE che Le riporto "ho messo un biglietto sull'auto che avevo indirettamente urtato in quanto risultando parcheggiata non era presente il proprietario..." credo non lasci dubbi sulla condotta della mia persona tenuta in questo frangente e sul valore morale della stessa! A quanto mi sto mio malgrado accorgendo, deve essere un conportamento così raro da poter generare sospetti!
Il fatto poi che senza elementi, che ribadisco, non ci sono perchè non esistono, la mia assicurazione mi obblighi di fatto a richiedere l'intervento di un avvocato che tuteli la mia persona, credo che non lasci dubbi sul "modo di lavorare" di certe compagnie.
Tengo inoltre a precisare che in 24 anni di patente non ho mai causato un incidente prima di questo, stupido, piccolo urto da parcheggio, credo che sia una garanzia sul mio modo di condurre l'auto (aggiungo, non ho mai subito la decurtazione dei punti sulla mia patente, (punti sulla patente 30), forse perchè non guido ubriaco e mi allaccio le cinture...).
Fino a quando non ho richiesto l'intervento per un sinistro ANCHE IO NON AVEVO PROBLEMI CON L?ASSICURAZIONE CONTE.IT

QUINDI, PER FAVORE, CARO SIG. TUONOBLU, NON LE DICA LEI DELLE CXXXXXE!!
Ultima modifica di Paoloclio il sab 15 gen 2011, 15:49, modificato 1 volta in totale.
Paoloclio
Utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar 21 dic 2010, 16:18

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda Paoloclio » ven 14 gen 2011, 14:04

maigret ha scritto:Gentile consumatore,
in merito a quanto da Lei esposto precisiamo che in caso di giudizio la compagnia generalmente incarica un legale perchè si costituisca nello stesso tanto per la compagnia quanto per l'assicurato (questo quando le due posizioni non siano incompatibili come sembra invece essere nel Suo caso vista la contestazione della dinamica da parte della Sua compagnia).
Le suggeriamo (senza peraltro l'indispensabile esame degli atti di giudizio) di verificare con la Sua compagnia se intenda procedere al risarcimento e definire transattivamente la lite; se così non fosse Le consigliamo di contattare un Suo legale di fiducia per l'eventuale costituzione nel giudizio (l'assistenza dell'avvocato è indispensabile nei giudizi il cui valore sia superiore ad € 516,46).
Cordiali saluti.


Potrò essere risarcito dalla mia assicurazione delle spese da me sostenute, qualora sia accertata la mia completa estraneità a quanto ventilato dalla mia assicurazione nei miei confronti?
Grazie ancora
PAOLOCLIO
Paoloclio
Utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar 21 dic 2010, 16:18

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda maigret » ven 14 gen 2011, 14:32

Gentile consumatore,
dovrebbe essere così ma Le suggeriamo di valutare anche questo aspetto con il Suo legale di fiducia.
Cordiali saluti.
Avvocato Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it
Avatar utente
maigret
Avv. Codacons
 
Messaggi: 654
Iscritto il: ven 2 dic 2005, 14:28
Località: Torino

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda Paoloclio » sab 15 gen 2011, 15:37

maigret ha scritto:Gentile consumatore,
dovrebbe essere così ma Le suggeriamo di valutare anche questo aspetto con il Suo legale di fiducia.
Cordiali saluti.

Grazie ancora, farò così. Spiace dover notare come alcuni utenti non capiscano quanto grave possa essere avere un'assicurazione che non risponde in caso di incidente, appellandosi a qualsiasi sotterfugio, non tanto quando si tratta di piccoli incidenti, come nel mio caso, le cui modalità potranno essere facilmente portate alla luce da una perizia sulla mia vettura, che fortunatamente non ho ancora fatto riparare o venduto, ma in situazioni dove oltre al danno ad oggetti di ben altro importo, ci siano sfortunatamente anche danni a persone. Con questo mio timore affronto la parte restante del mio periodo di assicurazione, e Le assicuro, non è una bella situazione. Capisco che il Sig Tuonoblu probabilmente si riferisse agli interventi effettuati da altri utenti, ma il fatto di non aver avuto problemi con l'assicurazione CONTE.IT non credo l'autorizzi a schernire gli utenti che ne hanno avuto.
La ringrazio ancora e mi riprometto di inviarLe notizie sul proseguimento della causa, nella speranza che ciò possa essere utile anche ad altri utenti.
Cordiali saluti
Paoloclio
Paoloclio
Utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar 21 dic 2010, 16:18

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda enigmaticus » lun 17 gen 2011, 18:58

spet.le Paoloclio
mi dispiace di come si comporti la sua assicurazione ma questo rafforza in me la convinzione che meglio spendere qualche euro in più ed avere contatti diretti ad personam che telefonici con le compagnie assicurative. Personalmente non farò mai polizze telefoniche. Questo perlomeno è un mio parere personale poi chiunque fa come crede.
Ti rispondo, perchè dimostri di essere persona corretta. A me sfortunatamente in un parcheggio, ho trovato un bel regalo di circa 1200 euro di danni e neanche un biglietto. FURFANTI E VANDALI.
Purtroppo anche essendo assicurato per atti vandalici l'assicurazione non ha potuto fare nulla perchè la causa è considerata un "urto" e quindi non risarcibile.
Questa è anche una questione che le associazioni dei consumatori dovrebbero affrontare con le assicurazioni perchè io mi chiedo "non è vandalo chi lede una proprietà altrui e che sparisce nel nulla?"
Saluti
P.S.: chissà perchè sono pochissime le risposte che da codacons ...... mistero o enigma?
Avatar utente
enigmaticus
Utente
 
Messaggi: 59
Iscritto il: sab 11 apr 2009, 11:20
Località: Torino

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda Paoloclio » mar 18 gen 2011, 10:38

enigmaticus ha scritto:spet.le Paoloclio
mi dispiace di come si comporti la sua assicurazione ma questo rafforza in me la convinzione che meglio spendere qualche euro in più ed avere contatti diretti ad personam che telefonici con le compagnie assicurative. Personalmente non farò mai polizze telefoniche. Questo perlomeno è un mio parere personale poi chiunque fa come crede.
Ti rispondo, perchè dimostri di essere persona corretta. A me sfortunatamente in un parcheggio, ho trovato un bel regalo di circa 1200 euro di danni e neanche un biglietto. FURFANTI E VANDALI.
Purtroppo anche essendo assicurato per atti vandalici l'assicurazione non ha potuto fare nulla perchè la causa è considerata un "urto" e quindi non risarcibile.
Questa è anche una questione che le associazioni dei consumatori dovrebbero affrontare con le assicurazioni perchè io mi chiedo "non è vandalo chi lede una proprietà altrui e che sparisce nel nulla?"
Saluti
P.S.: chissà perchè sono pochissime le risposte che da codacons ...... mistero o enigma?


Desidero ringraziarLa per quanto scritto. E' probabilmente vero quello che dice, chi più spende meno spende. Ormai sono anni che sono assicurato con compagnie online ma non avendo mai dovuto chiamarle in causa, non ho mai avuto problemi, pagavo e avevo il mio bravo tagliandino.

Vero è che ConTe.it del gruppo ADMIRAL è una compagnia molto aggressiva in fatto di prezzi, circa il 50% in meno delle altre, e questo a parità di condizioni. Cosa che all'atto della prima stipulazione mi aveva fatto scattare più di un allarme spingendomi ad informarmi che fosse tutto in regola. Probabilmente questa guerra al ribasso, la spinge a ricercare qualsiasi stratagemma modo per non pagare o pagare dopo mesi, quando chiamata in causa. Non credo però che tutto il settore assicurativo che si avvale di sistemi di vendita online sia tutto da buttare.
Il motivo per il quale ho scritto a CODACONS risiede nel fatto che certi comportamenti se diventano prassi per una compagnia, il consumatore deve esserne informato, stilando una classifica sulle compagnie più corrette/meno corrette in funzione delle lamentele pervenute e se necessario essere aiutato a difendersi da eventuali soprusi.

Venendo a quanto lei dice,
"Purtroppo anche essendo assicurato per atti vandalici l'assicurazione non ha potuto fare nulla perchè la causa è considerata un "urto" e quindi non risarcibile.
Questa è anche una questione che le associazioni dei consumatori dovrebbero affrontare con le assicurazioni perchè io mi chiedo "non è vandalo chi lede una proprietà altrui e che sparisce nel nulla?""
è veramente difficile stabilire un compenso in questo caso, perchè a quel punto anche chi a colpa potrebbe affermare il contrario di essere la parte lesa.
Non sarebbe più semplice ridurre "Il Bonus-Malus" ad una cifra ragionevole?? Personalmente il piccolo urto da me causato mi porterà ad avere un'esborso maggiore di 8-1000 euro spalmato in vari anni.... è ovvio che la tentazione ad andare via senza lasciare un biglietto (è successo anche alla mia compagna di ritrovare la propria autovettura, una Smart addirittura "sbriciolata" senza biglietto...) sia forte.
Credo sia corretto che chi sbaglia paghi, ma la "pena" deve essere giustamente commisurata a quanto commesso e se possibile, certa.
La ringrazio ancora e speriamo che il Codacons si attivi per risolvere anche questo aspetto.
Paoloclio
Utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar 21 dic 2010, 16:18

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda buci » lun 14 feb 2011, 13:05

Ciao,
lasciate qui la vostra opinione sull'Rca Conte.it
Aiuteremo anche altri utenti che devono scegliere!

Ciao :D
buci
Utente
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun 14 feb 2011, 12:49
Località: milano

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda ANTONIOTINDARO » gio 17 feb 2011, 12:29

A me è capitato di richiedere un preventivo sul sito assicurazioni.it, che confronta 16 assicurazioni on line, tra cui anche CON TE. Quest'ultima risulta essere stata la più conveniente, quindi chiamo per stipulare la polizza; mi risponde un operatore che mi chiede di fornirgli nuovamente i dati che avevo inserito sul sito di assicurazioni.it, e mi riferisce il prezzo finale che è ben 130 euro in più di quello ottenuto dal sito assicurazioni.it. Mi viene detto che questa differenza è dovuta ad un incidente con danni alle cose avuto nel 2009; replico che avevo già comunicato questo dato nel calcolo del preventivo, ma controllo sul sito dell'assicurazione CON TE ed effettivamente, pur risultando presenti le informazioni indicate sul sito assicurazioni.it, non è presente questa informazione relativa all'incidente. Chiamo i responsabili del sito assicurazioni.it e chiedo chiarimenti; effettivamente loro mi confermano che sul loro preventivo è inserito il riferimento all'incidente del 2009. Richiamo i consulenti del sito CON TE e mi viene detto che i dati emergenti dal sito assicurazioni.it sono puramente indicativi e che il preventivo effettivo è quello che viene ricalcolato sul loro sito. Mi chiedo e gli chiedo, che senso ha fare un confronto di preventivi (che danno numeri al lotto) se non tengono conto delle variabili essenziali ai fini della determinazione del premio. Mi viene da pensare che questi siti sono degli specchietti per allodole che una volta attirata la preda di turno con la prospettiva di premi molto convenienti cercano di raggirarla applicando premi effettivi molto meno convenienti.

Saluti
ANTONIOTINDARO
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 17 feb 2011, 12:01

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda maigret » gio 17 feb 2011, 14:41

Gentile consumatore,
è certamente giusta la Sua considerazione: perchè le informazioni ed il confronto servano, devono essere corretti e basarsi su criteri omogenei.
Per questo Le suggeriamo di inoltrare la Sua segnalazione al sito indicato pregandoLa poi di riferirci la risposta ottenuta.
Cordiali saluti.
Avvocato Codacons Torino: C.so G. Matteotti, 57 - 10121 - Tel. e Fax 0115069219

www.codacons.piemonte.it
Avatar utente
maigret
Avv. Codacons
 
Messaggi: 654
Iscritto il: ven 2 dic 2005, 14:28
Località: Torino

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda Angelinajolie » lun 23 mag 2011, 19:39

Esperienza assolutamente allucinante con questa compagnia assicurativa! Sono in causa da quasi un anno! Sapreste dirmi se esiste una sede legale in Italia, visto che quella fantomatica di Roma in via della bufalotta è in realtà una vera bufala?
Angelinajolie
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 23 mag 2011, 19:32

Re: ASSICURAZIONI ONLINE A CONFRONTO - CONTE.IT

Messaggioda iceeyes » lun 30 mag 2011, 16:40

La peggiore Assicurazione che abbia mai visto!!!
Ho stipulato una polizza con "CON TE.IT " 10 giorni fa ed ancora oggi mi ritrovo a dover parlare con gli operatori che sono consapevoli che l'azienda è "POCO SERIA ED INAFFIDABILE"
ho mandato i documenti 2 volte ed ogni volta ho dovuto attendere 24 ore.
Dopo avermi confermato di aver ritrovato i miei documenti sono passati altri 5 giorni la mia pratica si trova tuttora ferma in amministrazione e non riescono a darmi neanche un recapito telefonico per parlare con un responsabile ma sopratutto non riescono a darmi neanche un certificato provvisorio, inoltre ci vorranno 30 giorni per riavere i soldi( se tutto va bene).
LA SCONSIGLIO VIVAMENTE A TUTTI!
iceeyes
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 30 mag 2011, 16:26

PrecedenteProssimo

Torna a Rc-auto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite