FORUM CODACONS PIEMONTE

Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

 

FORUM CODACONS PIEMONTE

 


Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori

 

Ereditare classe RCA auto senza avvalersi legge bersani

Bonus Malus, Certificati di assicurazione, Concorso di colpa, Constatazione Amichevole e Convenzione di Indennizzo Diretto (C.I.D.), Decorrenza, Decadenza e Disdetta, Fondo di Garanzia per le Vittime della strada, Massimari e Franchigie, Premi, Cartelli di Imprese e Multe Antitrust.

Ereditare classe RCA auto senza avvalersi legge bersani

Messaggioda caisersouze » gio 22 dic 2016, 14:28

Salve a tutti,
ho un quesito al quale non sono ancora riuscito a trovare una risposta definitiva.
Sono il conducente, praticamente unico, di una automobile di proprietà di mio padre. Purtroppo quando sono andato a vivere in un altra città, uscendo di fatto dallo stato di famiglia, non ero informato sulla esistenza della legge bersani quindi per risparmiare ho continuato in questi anni a stipulare assicurazioni (per lo più on line) indicando mio padre come intestatario dell'assicurazione.
Qualche settimana fa sono venuto a conoscenza, ber bocca di un assicuratore di una nota compagnia assicurativa, che in teoria per via della legge legge 273 punto B6 circolare Isvap (non ho capito quale), sarebbe possibile passare la classe di mio padre a me se e solo se io fossi proprietario del veicolo da almeno un anno. A quanto pare non tutte le compagnie consentono per loro policies di avvalersi di questa legge, per questo lui mi ha consigliato un passaggio di proprietà.
Parlando invece con un assicuratore dell'attuale mia compagnia assicurativa (online), lui sostiene che sia sufficiente una cointestazione, cioè lasciando al primo rinnovo post cointestazione come primo intestatario della polizza mio padre, cosicché io possa usufruire in futuro della classe di merito sua perché diverrei possessore dell'attestato di rischio legato all'automobile.
Praticamente mi ha spiegato che io divenendo possessore del veicolo, che ha già una classe di merito, posso usufruire di tale classe di merito "appropriandomene".
A questo punto chiedo chi dei due ha ragione? Basta veramente una cointestazione della proprietà del veicolo o devo fare un passaggio? E nel secondo caso come posso diventare proprietario, con tanto di passaggio di proprietà a mio favore, mantenendo nel frattempo un dato contratto assicurativo intestato a mio padre valido?
Non vorrei fare un passo falso e trovarmi in 14^a classe in maniera irreversibile.
Grazie in anticipo per qualsiasi eventuale suggerimento mi darete.
caisersouze
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 22 dic 2016, 14:11

Torna a Rc-auto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti