Pagina 1 di 1

Obbligo di passaggio da libretto a c/c

MessaggioInviato: lun 20 gen 2014, 10:01
da dan27
Buongiorno, mia madre ha presso Intesa Sanpaolo un libretto di risparmio nominativo cointestato con me al quale è collegato un deposito amministrato per i titoli. Sono stato contattato telefonicamente dalla filiale che mi ha informato che il suddetto libretto doveva essere convertito in un conto corrente in quanto, “per legge”, avendo un deposito amministrato, non era più compatibile con il libretto di risparmio. Ora, siccome questo passaggio determinerà maggiori costi di gestione, quest’obbligo è lecito? Grazie.